martedì 21 ottobre 2014

Sal un po' speciale

Assieme a Cri - Girasoli e Crocette e ad una parte della nostra "allegra brigata" ecco un altro sal.
Sapendo della mia passione dei gufi, era impossibile anche solo pensare di perdermi questo mega sal, mega perchè è proprio grande il ricamo, si tratta di ben 361x776 punti; data la grandezza del ricamo, scelta quasi obbligata quella di una tela Aida 80 con Moulinè utilizzato ad un filo.
Si tratta di "Owl Family Tree" di Alessandra Adelaide Needleworks, un quadro di meravigliosi colorati gufetti di tutte le età.
Le mie compagne di sal hanno già ricamato i primi tre gufi mentre io mi sono messa al lavoro solo adesso, ma conto di riuscire a raggiungerle presto.
Data la quantità di gufetti, sarà un lavoro che occuperà parecchio tempo, intanto iniziamo con il primo gufetto in cima all'albero.


sabato 18 ottobre 2014

Progetti pronti per l'anno nuovo

Ormai non manca poi molto all'anno nuovo, giusto iniziare a fare progetti.
Ci sono tante, troppe cose che purtroppo non si sono risolte come speravo in quest'anno .... direi da buttare .... si ma forse non per tutto ....
Ma sul fronte crocette tutto funziona a meraviglia, ho tanto tempo per ricamare tutto quello che mi frulla per la testa e tutto quello che la mia voglia di fare, non sempre al meglio, mi suggerisce.
E allora per l'anno nuovo oltre ai progetti ereditati da quest'anno, aggiungiamo:
un sal Lizzie Kate More & Less con Cri - Girasoli e crocette e la nostra allegra brigata, che non ringrazierò mai abbastanza per la compagnia che mi fanno;
un JJ Flowerpots & ABC con Barbara - 4 Seasons perchè un JJ non può mancare per arricchire la parete che un giorno o l'altro metterò in essere, e queste casette sono troppo adorabili, mi hanno sempre attirata tantissimo. Lo so sono un po' una pazzia, ma ormai sapete quanto amo ricamare i JJ, troppo colorati, troppo allegri, troppo belli!!!.

mercoledì 15 ottobre 2014

Sottopiatti in blu

Una cosa che ho sempre amato tantissimo ma che per svariati motivi non ho potuto mettere in pratica che in pochissime occasioni, adesso diventerà una bella abitudine.
Adoro il sottopiatto colorato, secondo me dona un tocco particolare anche alla tavola di tutti i giorni senza creare grossi problemi, di contro non volevo lasciare piatto contro piatto per evitare antiestetiche righe.
Ecco allora che un semplice motivo crochet rotondo ripetuto più volte crea un fiore e fa nascere un centro per i miei sottopiatti blu.
Sul tavolo il runner appena tagliato in lino Riviera a righe bianche e azzurre F.lli Graziano, adesso è da ricamare a punto croce e da rifinire con delle sfumature, poi diverrà la tovaglia personale per le prossime cene con mio marito.



mercoledì 8 ottobre 2014

Sal Mirabilia in compagnia

Fra i miei tanti progetti, che spero di portare a buon fine, c'è anche il Sal Mirabilia in Compagnia organizzato da Barbara.
Io ho scelto la Spring Queen, che andrà a far compagnia alla Winter Queen. 
Volevo un po' di colore, qualcosa che mi aiutasse a passare questo lunghissimo "autunno" che dura da giugno e lei mi sembrava ideale con i suoi bei colori solari.
Ecco con qualche giorno di ritardo rispetto alla scadenza della tappa, il mio primo pezzettino.
Prossimo appuntamento alla fine di dicembre.


giovedì 2 ottobre 2014

Cornici nuove fai da te

Ho una parete bianca molto luminosa che confina con il soggiorno ed il suo nuovo colore dorato.
Pensa che ti ripensa mi è venuta l'idea di fare una serie di quadretti in varie dimensioni con cornici dello stesso colore delle pareti.
Ho fatto una prova con queste prime due cornici, avevano dei colori smorti e insipidi, le ho ripulite e leggermente carteggiate, quindi ho messo il fondo giallo e successivamente il colore oro, la stessa identica pittura utilizzata per le pareti.
Mi sembra siano uscite bene, anche se non so se ci lascerò il ricamo Tralala che mi sembra un po' grande per questa cornice.
Non appena avrò i ricami da inserire, andranno a brillare su questa parete bianca assieme a quelle che si uniranno man mano che trovo ricami e cornici adatti.


sabato 27 settembre 2014

Ancora asciugapiatti

Ci sono periodi in cui, nonostante i mille progetti pronti per essere portati avanti, mi dedico in particolare agli asciugapiatti.
Mi piace molto ricamarli, non sono mai eccessivamente impegnativi e quindi sanno essere molto rilassanti, mi permettono di scegliere colori molto personali indipendentemente da quelli dello schema, sono la mia riserva ogni qualvolta ho bisogno di fare qualche regalo veloce.
Questa volta ci sono di mezzo anche gli acquisti fatti a Kreativ - Bolzano e i quattro asciugapiatti F.lli Graziano acquistati che hanno incontrato il mio gusto in maniera particolare, impossibile anche solo pensare di lasciarli nel cassetto ad aspettare di essere ricamati.
Eccovi un asciugapiatti con i gufi, non è delizioso?

mercoledì 24 settembre 2014

Detto fatto

Venerdì ero a Trento e mi sono ritrovata qualche ora libera fra un appuntamento e l'altro, e allora perchè non fare un giretto veloce a Kreativ di Bolzano?
Come fiera non è molto grande quindi non richiede molto tempo, in mezz'ora di autostrada ci sei, e allora via.
Non ho trovato niente di particolare, come fiera mi è sembrata un po' spenta rispetto agli altri anni, carina ma niente di più, ma questo non vuol dire che non abbia trovato proprio niente da acquistare!!!
Ho acquistato 4 asciugapiatti di F.lli Graziano, due della collezione Christmas con i gufi e due della collezione Venezia di Parolin con allegati gli schemi relativi. Naturalmente nemmeno il tempo di lasciare raffreddare l'acquisto che in un paio di giorni mi sono fatta i primi due schemi della serie Venezia, quella laguna è assolutamente stratosferica, mi ha colpito subito come l'ho vista e non ho saputo resistere.
Nonostante abbia già organizzato tutto una serie di lavori da fare, da gestire fra il tempo a disposizione e l'umore del momento, non ho saputo resistere e sono già al lavoro con i gufetti.
 Asciugapiatti Tessitura Giaquinto - Schema Venezia di Renato Parolin
 Asciugapiatti F.lli Graziano - Schema Venezia di Renato Parolin

domenica 21 settembre 2014

Nuove avventure

Altro periodo di cambiamenti nella nostra famiglia.
Mio figlio ha iniziato l'Università e si è trasferito a Trento, questo ha creato un bel cambiamento nella nostra vita, se prima il sabato e la domenica erano giorni rilassanti, adesso bellissima è diventata la settimana dove ho tanto, tantissimo tempo per me.
Preferirei poter dire che ho anche trovato un lavoro, ma questo è un risultato al momento irraggiungibile, sono però riuscita a lasciare da parte la grande rabbia che mi ha accompagnato nella prima parte dell'anno per lasciar spazio alla speranza e ad una nuova voglia di fare.
La prima settimana di università di mio figlio è già passata, dopo i primi due giorni di nostalgia di casa, delle proprie cose, l'impossibilità di poter seguire le proprie passioni, sono già arrivate le prime conoscenze, i primi amici con cui condividere lo studio e il tempo e si riparte con la seconda settimana con più carica e un po' meno nostalgia.
E poi è bastato rendersi conto che in fondo tra un impegno e l'altro il venerdì sera arriva presto e con esso il ritorno a casa, per rendere la settimana già più interessante.
Quanto a me, la prima settimana è stata un po' strana, avevo persino troppo tempo e non essendoci abituata mi sono ritrovata spaesata.
Ma niente paura, la nuova settimana mi attende carica e prontissima con una bella lista delle cose da fare, mestieri di casa sparsi lungo la settimana, tanto ricamo, ma anche passeggiate, un po'  di Just Dance perchè adoro ballare, e poi un piccolo corso di inglese, e lettura, cucina, ricerca attiva di un lavoro, e quant'altro possa venirmi in mente di fare.
Mio figlio ha spiccato il volo e io ne sono felice, ha l'età giusta per crescere e per rendersi indipendente, per capire davvero cosa vuol dire essere adulti; penso di avergli insegnato bene e di averlo reso responsabile, ho fiducia in lui e nella sua capacità di rimanere se stesso, per questo ben venga che lui si sia trasferito a Trento e che io possa riappropriarmi di una buona parte del mio tempo oltre ad avere potuto mettere da parte una parte del mio senso di responsabilità.
Inizia un nuovo capitolo della mia vita e nessuna idea di mettermi da parte perchè con l'indipendenza dei figli la vita è finita (e posso assicurarvi che alcune persone qui la pensano proprio così!!!!), ma anzi tanto, tanto nuovo entusiasmo per buttarmi in cose vecchie e nuove da fare.

venerdì 5 settembre 2014

L'estate è passata ....

... se mai c'è stata!!!!
Pochissimo sole, tanta acqua, la voglia di non fare nulla, mai un pranzo o una cena in giardino, .... insomma un'estate decisamente sottotono.
Ma qualcosa di particolare l'ho fatto, a ferragosto tempo bello o no, ho deciso di pitturare casa, ma non la solita pittura, ero stanca del bianco e allora mi sono buttata sulla decorazione.
"Encanto" una pittura dorata per dare più luce al mio soggiorno e un carattere più personale alla mia casa, 10 giorni fra fissativo, base colore e decorazione definitiva da fare con un pennello particolare; aiutata dai miei due uomini e armati di tanta pazienza, su e giù da scale e trabattello, alla fine il risultato mi appaga totalmente.
Mi piace tantissimo questo nuovo colore che ogni volta che c'è luce brilla, entro in casa e mi sento più felice, adesso amo di nuovo la mia casa. 
Ieri
Oggi


martedì 5 agosto 2014

Sal Lizzie Kate

Ancora un altro tassello al sal Lizzie Kate con Cri - Girasoli e crocette.
Questa volta tocca a Laugh - Ridi, ma quanto è bello farsi una bella risata soprattutto quando sei in ottima compagnia.
Il mio cuscino da spupazzare è vicino, vicinissimo, mancano ancora solo due tappe per vederlo terminato.