giovedì 31 gennaio 2013

Sal Girasoli e Crocette

Quarta tappa del sal organizzato da Cri - Girasoli e Crocette.
Ricamato su lino cashel 13 fili Zweigart azzurro, (anche se sembra rosa perchè non ho ancora tolto la mia tovaglietta rossa dal tavolo), diverrà un coprivassoio decisamente un po' diverso dal solito.
Mi ci sono impegnata e sono riuscita a rimettermi in pari con le tappe, adesso dovrei riuscire ad essere sempre puntuale. Quando ho ripreso in mano il ricamo mi sono accorta di aver fatto la prima tappa (forbice e bottoni) nel posto sbagliato, ho provato a contare per vedere se ci stavo ugualmente, ma meno di un centimetro di stoffa di avanzo mi sembrava davvero troppo poco. Ritaglia un altro pezzo di lino, e fortuna che ne avevo ancora in abbondanza, e riparti da capo .... stavolta controllando bene dove stavo ricamando!!!
La forbice non era male da fare, ma che dire del ditale? Fortuna che era piccolo perchè era da perderci gli occhi pure su quello.
Qui la galleria creata da Cristina per ospitare i vari lavori.

domenica 27 gennaio 2013

Amici per sempre

Il mio "work in progress" più importante è finalmente finito!!!
Ci ho messo una vita, l'ho preso e ripreso in mano non so quante volte, ma in questo nuovo anno è arrivata finalmente la data fatidica di vederlo terminato.
L'ho preso in mano alla Befana con la convinzione che fosse decisamente ora di finirlo: detto, fatto e finito.
Ricamato su Aida72 bianca, non è stata impresa da poco, già fu un bel lavoro fare la scansione ed arrivare ai colori definitivi dello schema, non troppo tenui ma nemmeno troppo forti, colori strani da sistemare, ombre da togliere dai visi. Poi è arrivato il ricamo, nessun problema per le varie scritte, ma i visi ricamati a 2 fili mi hanno fatto tribolare non poco, quante volte ho rotto il filo, ho disfatto, mi ci sono arrabbiata perchè non venivano come volevo, ma alla fine mi sento assolutamente soddisfatta del risultato, li trovo proprio somiglianti.
Adesso dovrò trovare una cornice adatta, la ricerca ha inizio .....

venerdì 25 gennaio 2013

Sal JJ

Ho finalmente ripreso in mano anche questo ricamo di JJ, ricamato su lino bianco 11 fili Flli Graziano con filati DMC.
Era uno dei sal del 2012, organizzato con Lo - Le pagine di Lo e Serena - Epomao, che però, per quanto mi riguarda, si era un po' perso per strada.
Presa da un assalto di voglia di ricamare per sfogare il nervoso che mi ha preso per vari motivi e non avendo voglia di nulla di particolarmente complesso da fare, eccomi riprendere in mano l'Hospitality sampler.
E ne ho portato avanti un bel pezzetto, perchè, nonostante i mille particolari e il punto scritto chilometrico, rimane sempre un ricamo abbastanza veloce da fare.
 

martedì 22 gennaio 2013

Sciliar

Prima di Natale avevo ricamato, su lino Zweigart 13 fili giallo sole con il Mulinè DMC blu 820, lo schema Sciliar di Renato Parolin.
Mi era piaciuta molto la rotondità dell'albero, gli animaletti sotto di esso, poi io sono legata da ricordi molto intensi sia allo Sciliar come montagna sia al suo altopiano che mi ha visto spesso sia con zaino e scarponi che con gli sci.
Non avevo un progetto ben preciso in mente, mi piaceva lo schema, avevo un pezzo di tela volante e così detto fatto e ricamato.
Ed ecco un pin keep fra giallo e blu, al momento appoggiato sul tavolo, ma che poi verrà appeso alla parete lungo le scale.
 

sabato 19 gennaio 2013

Sal Liberty Lane di CCN

Ecco un'altra tappa dello schema Liberty Lane di Country Cottage Needleworks, sal in compagnia delle mie fide compagne di viaggio Faby, Loredana e Valentina.

Il mio piccolo villaggio è ricamato su lino bianco 12 fili di Tessitura Chierese, con qualche piccola "personalizzazione" nei colori.


 

giovedì 17 gennaio 2013

Blog affidabile

Anche se con molto ritardo, ringrazio infinitamente le amiche che mi hanno dato questi premi, sono felice di essere stata nei loro pensieri.

Antonella - quattromani creative

Fiore - Fiori e crocette

Federica - Un po' di tempo per me


Daniela - La strada romantica








Dovrei passare questo premio ad altre amiche ma siete diventate tante e non saprei chi scegliere e allora lo passo a tutte le blogghine che conosco, perchè tutto il nostro mondo di creatività è magico e spero con continuerà a diffondere la sua magia.

venerdì 11 gennaio 2013

Piacevoli impegni per l'anno nuovo

Sarò bella impegnata anche nel 2013!!!
Sarò in buonissima compagnia, per potermi ogni tanto isolare almeno un po' da tutte le mille mila problematiche della mia vita.
Sperando in un 2013 migliore, dopo un 2012 fatto di molte, troppe delusioni, di lavoro che sta svanendo come neve al sole e tasse da pagare che crescono come funghi, auguriamoci che nel 2013 si possa riequilibrare qualcosa.
E allora via con i piacevoli impegni, con il primo Sal organizzato da Barbara - Quattro stagioni dedicato ad uno schema appunto sulle  quattro stagioni
Dopo lungo pensare la scelta, peraltro difficilissima, è caduta sullo schema di Jeremiah Junction "Live within your  harvest"; è uno schema da tempo  nei miei pensieri, tant'è che era già pronto con gli ingrandimenti e la stoffa tagliata, in più sarà il mio JJ annuale da aggiungere alla mia parete JJ (almeno quando riuscirò a incorniciare i quadri già finiti).
Un altro sal, sempre di   Barbara - Quattro stagioni, ma che partirà a febbraio, è il meraviglioso banner di Stoney Creek "Christmas Snowfriends Banner" - una lettera al mese per averlo pronto per Natale. Non ho ancora deciso se farlo su una banda in lino color panna o se utilizzare il lino vintage grey regalatomi da .... 
E poi, e poi .... ho un ufo importante che è ormai ora di finire, e poi devo continuare il sal di Cri - Girasoli e Crocette, e poi ci sono gli schemi CCN e LHN da fare in compagnia, e poi ... e poi .... l'anno è lungo e ci sarà il tempo per fare ancora tante, tantissime cose, ma soprattutto che siano da fare in buonissima compagnia.



mercoledì 9 gennaio 2013

18


Oggi sei sulle piste da sci che tu ami tanto, non hai chiesto nessuna festa particolare per i tuoi 18 anni, ma hai avuto in regalo biglietti per un buon numero di concerti che renderanno speciale questo anno.
Penso al tempo passato in tua compagnia e non sembrano nemmeno 18 anni, alle marachelle combinate, e che ogni tanto ti diverti ancora a combinare, alle gioie e ai pianti, alle risate, agli scherzi e ai giochi, da oggi diventi responsabile di te stesso e io spero di averti insegnato abbastanza perchè tu possa affrontare il tuo domani senza paura e sicuro di te.

Sembra solo ieri quando mi inseguivi
con le tue domande coi tuoi sogni nuovi
come cambiano i figli.

Io vorrei seguirti lungo il tuo cammino
senza far rumore senza disturbare
col cappello e il giornale
e se tu domani per un caso strano 
fossi spalle al muro
non sarei lontano 
per salvare quel che è mio so picchiare duro anch'io.

Se dei miei consigli puoi già fare senza
sono quasi in pace con la mia coscienza
ma comunque sempre un dubbio ci sarà
non fai mai abbastanza per questi figli, i nostri figli

(Figli - Pooh) 

domenica 6 gennaio 2013

Sal Ice Cream di CCN

Già terminato un velocissimo sal golosissimo in compagnia di un buon numero di "buongustaie" Annalisa, Cinzia, Faby, Francesca, Loredana e Valentina
Si tratta di Ice Cream di Country Cottage Needleworks. 
Ultimamente non manco mai di "personalizzare" i miei ricami ed anche con questo ci ho messo un bell'errore: ho sbagliato nel ricamare le foglioline a sinistra e la coppa di gelato risulta spostata dalla centratura di 2 quadretti, lungi da me l'idea di disfare visto che me ne sono accorta che l'avevo già ricamata tutta. Fortuna vuole che mi sia venuta in aiuto Loredana con un bel gelatino per tappare il buco. Inoltre la scritta Vanilla l'ho cambiata da bianca a gialla, altrimenti era proprio invisibile.
E' ricamato su lino bianco 12 fili Tessitura Chierese con filato DMC normale; la cornice in origine è bianca, io ho utilizzato un azzurro chiarissimo in modo che non scompaia nella stoffa.
Diventerà un bel quadretto da appendere in cucina.

venerdì 4 gennaio 2013

Regali per la famiglia

Unendo l'utile, mancanza di soldi quasi cronica, al dilettevole, smaltimento della enorme pila di ricamabili, ecco i miei pensierini di Natale.
Per la mia mamma e le mie sorelle


Per la suocera e la zia


Il regalo di compleanno, in anticipo, per la mia sorellina


I due asciugapiatti bianchi sono Stafil con disegni tratti dai libri Rico Design.
Gli asciugapiatti ecrù sono di Tessitura Giaquinto con disegni Rico Design e Mani di Fata.

mercoledì 2 gennaio 2013

Nuovo anno .... da AFOL

Per prima cosa un grande, grandissimo abbraccio a tutte voi che mi avete fatto gli auguri e a cui non ho risposto un po' per pigrizia - non mi piace, ma devo ammetterlo - un po' perchè c'è qualcosa che cambia e questo ha aggiunto nuovi pensieri ad una testa già affollata.
Non ho tanta voglia di ripensare al 2012, ce l'abbiamo fatta a superarlo, ma che fatica, comunque noi siamo sempre qui più combattivi e tenaci che mai. Però due cose di quest'anno resteranno indelebili: l'abbraccio infinito delle mie sorelle, che non pensavo proprio di meritarmi, e la nuova avventura da Afol.
Inizia un nuovo anno e nella mia vita ci saranno dei cambiamenti di cui vi racconterò presto, si avvicina sempre di più l'inizio di un nuovo capitolo e, per non farmi trovare impreparata sto già guardando a nuovi interessi, nuove idee. 
Il Model Game di Bologna non è stato solo un'esposizione, è  stato anche l'inizio di una nuova avventura, ovvero i miei primi passi nel mondo degli AFOL: gli Adult Fans of Lego.
Non posso chiamarli primi passi nel mondo Lego, lo conosco e lo bazzico da quando ero piccola e li ho sempre considerati il gioco più bello del mondo, ma posso chiamarli "nuovi" passi nel mondo Lego.
Qui sotto il primo set Lego che mi è stato regalato proprio per inaugurare la mia nuova avventura, ma mi sono iscritta anche all'associazione Sleghiamo la Fantasia, legata alla cultura Lego, e sto anche progettando due modelli di abitazione che andranno poi in costruzione, insomma "Qui comincia l'avventura" con i magici mattoncini e con essa il prologo di un nuovo capitolo della mia vita. 
Vi prego non ditemi che sono cose da bambini, dopo le costruzioni che ho visto a Bologna e nei vari siti dedicati, mi sono resa conto che i Lego dedicati ai bambini sono solo una piccola parte di un mondo di appassionati.
Quindi pronti via per un nuovo anno, per altri 365 giorni che spero saranno per tutti più di sorrisi che di pianti.