domenica 14 luglio 2013

Sal girasoli e crocette

Continua il sal organizzato da Cri - Girasoli e Crocette; è ricamato su lino cashel 13 fili Zweigart azzurro.
Siamo in estate, e già per me estate è sinonimo di poca voglia di fare ciò che non è indispensabile, quest'anno poi fa un caldo umido terribile che mi distrugge ancora di più. Metteteci pure che in questi ultimi due mesi sono stata spesso a zonzo fra concerti e manifestazioni legate ai mattoncini Lego, quindi il ricamo è sempre passato dietro a cose più urgenti.
Così fra una sudata e una doccia, alternando serate di pura pigrizia a serate di crocette, qualcosa riesco pure a portare avanti e questo sal di Cri è una delle poche cose che vanno avanti.
Il pizzo non doveva essere ricamato per intero, ma dopo aver fatto e disfatto per errori di calcolo, alla fine ho deciso di finirlo completamente e togliermelo di torno una volta per tutte. Diciamo che mi sono portata avanti per la prossima tappa.
Mentre rimane ancora in sospeso il quadratino sopra il pizzo, l'ho già disfatto più volte e ancora c'è l'errore, dovrò decidere se buttarmi e ricamarlo o se sostituirlo con del tessuto.


7 commenti:

Seurasaari ha detto...

Sei comunque sempre al lavoro... Continua a divertirti, in questa estate un po' così... A presto. Lara

fiore ha detto...

è vero è un pò complicata questa tappa....però nonostante tutto è venuto molto bene :o)))

cri66 ha detto...

Complimenti Marghe, anche la tua interpretazione è bellissima!
Un bacione
cri

Donatella Ferrando ha detto...

Davvero bellissima, Margherita... complimenti!!!

Liv ha detto...

E' veramente bellissima!! lettera compresa!!

Susanna ha detto...

Uno splendido lavoro! Il pizzo è elaborato, immagino la fatica nel realizzarlo.
Ciao Susanna

Il pollaio di Pat ha detto...

veramente bello questo ricamo e vedo che la passione, malgrado i tempi ristretti dati dal lavoro, la casa e la passione dei concerti, resta sempre.....
prima o poi riuscirò a scriverti una mail decente....sono sempre così stanca e con computer ko (scrivo da telefonino), ma ti penso spessissimo