lunedì 23 luglio 2012

Gara di solidarietà

Ho deciso di partecipare anch'io per dare una mano alle amiche dell'Emilia a ricostruire una scuola a Mirandola.

Vi rimando al blog di Ni 
 per tutte le informazioni pratiche su questa "gara di solidarietà" 

Scrive Ni:

 Inizialmente si era pensato ad un cuore,
per tanti motivi e su più fronti era l'ideale

per concretizzare il progetto ma, probabilmente limitativo per realizzazione.

Le amiche allora, con mia sorpresa,
hanno suggerito che non ci fosse nulla di più dolce che un tenero orsetto!

Queste le parole di Elena:.."un orsacchiotto da' molte chance,
Lo si può mettere in braccio ad una Tilda,
applicarlo ad una borsa o ricamarlo su lino ...
Da sempre l'orso rappresenta la tenerezza,
la dolcezza e la bella sensazione
d'avere qualcosa di dolce e coccoloso accanto!
Una morbida pallina pelosa che ti guarda con gli occhi dolci,
che ti abbraccia con zampotte delicate e,
assorbe le calde lacrime nel suo mordibo pelo...
Fin da ORA, se desiderate,
 potete iniziare a pensare ad un elaborato che abbia questo tema,
 che sia cucito, applicato, inciso, pirografato o dipinto non importa,
 una bambola, un gioiello, una presina, una shopper,
 tutto andrà bene,
 purchè le creazioni abbiano un piccolo richiamo "orsettoso".

4 commenti:

pat ha detto...

l'ho sempre saputo che sei una persona straordinara e molto generosa....
ciao Pat

morena ha detto...

Grazie di cuore della condivisione del nostro evento.
Un'abbraccio.
Morena

gloria. ha detto...

mi aggiungo a ringraziamenti per questo tuo tempo che ci doni...glo

bear's house ha detto...

GRAZIE!!!

Non ci conosciamo cara...ma vedo qui due amiche che insieme a me stanno lavorando per dar corpo sempre più ad un progetto che ci vede partecipi su più fronti.
Fondamentalmente è per amore..di donare!

Stimo moltissimo chi lavora come voi, apine instancabili, filo dopo filo, gugliata dopo gugliata esce dalle vostre mani una magia!!!

GRAZIE...di cuore! NI