venerdì 25 maggio 2012

Una striscia di azzurro

Mi sono un po' arenata con i sal, forse dovrei dire che di nuovo mi sono arenata, ma sentivo proprio il bisogno di iniziare un nuovo lavoro.
Ho mandato in vacanza per qualche mese gli omini di neve e la loro striscia azzurra e il mio tavolo è rimasto desolatamente vuoto.
Stanca di vederlo così spoglio e visto che l'idea era già pronta, il lino azzurro tagliato, i cuori e i fiori all'uncinetto in attesa, mi ci sono buttata; mollato tutto e via a spron battuto con la striscia: ecco dove sono arrivata.
Già cuciti e intagliati due fiori e il cuore centrale, iniziata un pezzettino di sfilatura dell'orlo, in pochi giorni sono arrivata fin qui e vorrei davvero finirla a breve.


Lino azzurro 16 fili Siena Flli Graziano, cuore e fiori ad uncinetto filato nr. 16, sfilatura con filo da ricamo bianco nr. 35

5 commenti:

morena ha detto...

Direi che ahi avuto un'ottima ispirazione!!
Morena

Faby ha detto...

Ma cara Margherita sai proprio far tutto e poi tutto benissimo!!!
Complimenti alle tue manine d'oro!
Un abbraccio Faby

Anto:o) ha detto...

So cosa vuoi dire...si hanno in giro un sacco di cose da finire, ma poi viene quell'ispirazione e....bisogna seguirla!!!
Questa striscia ti sta venendo benissimo, brava!
Un bacio
Anto:o)

il mondo di Iris ha detto...

Altro che quattro crocette,
qui ci sono ricami soprafini.
Complimenti
Buona domenica
Angela

Angela ha detto...

anche io mi sono arenata con i sal, però la striscia è davvero bella