martedì 6 settembre 2011

Rieccomi in pista!!

Dal nostro balcone
Finita la mia vacanza, rimessa in sesto la casa, lavato e stirato, ripresi a pieno ritmo lavoro e scuola (i "debitori" iniziano la scuola una settimana prima), ma la nostra settimana ad Anterselva è stata talmente speciale e talmente riposante .... che mi sono riposata davvero!!!
Quanta fatica però rientrare alla normalità, questa settimana di vacanza è stato il toccasana di cui avevo proprio bisogno dopo tanto faticare, ma tornare dall'Alto Adige mi è sempre così terribilmente difficile!!
Il nostro albergo
L'albergo era bellissimo, come sempre pulitissimo e ordinatissimo, e i proprietari di una cordialità davvero squisita, a 5 minuti dal lago e fuori dal paese, la sera era fantastico stare sul balcone e "ascoltare" il silenzio.
E ce la siamo presa comoda, ma tanto tanto comoda, e allora ecco che la colazione tirolese avveniva alle 9 e poi si partiva fra bicicletta, musei e miniere e quando si tornava, dopo la doccia, c'era ancora il tempo per rilassarsi sul balcone giocando a carte o leggendo, poi veniva la cena (e quanto si mangiava bene), un piatto dopo l'altro con la massima calma e naturalmente senza mai saltare il dessert.
Ciclabile verso S. Candido
Ciclabile verso Brunico
Niente stress, poco o nulla televisione, niente corse, tanto relax, sole e nuvole ma pochissima acqua e sempre la sera, e anche la macchina quando poteva se ne stava parcheggiata in albergo o alla stazione del treno, e noi si passavano le giornate in questi panorami meravigliosi, rilassanti al solo guardarli.
Miniera di Predoi
Ed è così che abbiamo pedalato fra prati e boschi andata e ritorno fino a S. Candido e il giorno dopo fino a Campo Tures e ritorno.
Poi siamo andati in Valle Aurina per visitare la miniera di Predoi, il granaio di Cadipietra e il museo mineralogico di S. Giovanni, e naturalmente qui abbiamo fatto tardi, l'unico giorno in cui abbiamo fatto tardi, ma se io e Ale entriamo in un museo è dura farci uscire.


Castello di Campo Tures
Naturalmente una visita al castello di Campo Tures e anche al piccolo centro storico di Brunico e al suo castello con la mostra RiPa di Messner dedicata ai popoli di montagna.
E non scordiamoci del lago di Anterselva con il suo meraviglioso colore verde smeraldo e il sentiero panoramico sulle Vedrette di Ries e Aurina. 
Castello di Brunico

E siamo riusciti anche a fare un salto a Lienz in Austria, in treno, ma la prossima volta ci vado in bici vista la meravigliosa ciclabile che parte da S. Candido (e che poco oltre il confine offre un punto di ristoro Loacker .....) e arriva in centro a Lienz e visto che poi, se non hai voglia di faticare in salita, puoi far salire la tua bici in  treno con te .... più comodo di così .... del resto è un servizio offerto lungo tutta la Val Pusteria, fai il pezzo di ciclabile che vuoi e se poi sei stanco è sufficiente arrivare in stazione dove un treno ogni mezz'ora - ed è proprio puntualmente ogni mezz'ora!! - ti riporta al punto di partenza. 
Valle di Anterselva
Verso S. Candido e l'Austria
Non ho crocettato per nulla, anche se in valigia qualcosa avevo messo per ogni evenienza, ho letto poco, ho fatto pochissime parole crociate, ma ho dato ampio spazio al rilassamento, ho volutamente dimenticato tutti i problemi di casa, personali e di lavoro, ed effettivamente il risultato si vede, mi sento pronta per affrontare tutto anche se non so se poi risolverò tutto, ma almeno ho di nuovo voglia di combattere.
Sistemata casa, sistemato l'ufficio, adesso, per tornare completamente alla normalità, non mi resta che rimettere mano alle mie crocette, ho le  scadenze dei sal che mi aspettano, un paio di schemi che vorrei fare per Natale e poi ho un acquisto un po' pazzo che deve arrivare e che ho fatto grazie ad un post di Smemopaola (grazie Paola era tanto che cercavo dove recuperarlo!!) e che avrà bisogno di tutta la mia inventiva per farne uscire un capolavoro.
Lago di Anterselva
Lago di Anterselva
Lago di Anterselva




6 commenti:

Gisella ha detto...

Bentornata! E' davvero uno scenario favoloso, so che è difficilissimo tornare a casa!!!! Un abbraccio e un bacione Gisella

Loredana ha detto...

Ecco, riposanti, l'esatto contrario delle mie, per lo meno della prima settimana ;-)
Mi piace moltissimo il posto dove sei stata! Hai pucciato almeno un ditino nel lago?
Grazie per la condivisione!

pat ha detto...

ma che bello rileggerti...bentonarta
ciao Pat

Anto:o) ha detto...

Bentornata Margherita!!
Ma che bella vacanza hai fatto e sono davvero felice di sentirti così...ricaricata!
Ne avevi proprio bisogno!!

Un bacione
Anto:o)

Chiara ha detto...

ho scoperto per caso il tuo blog tramite altri, mi è piaciuto molto il tuo resoconto delle vacanze e non posso non apprezzare avendo la casa in altoadige e adorando quelle montagne! tornerò spesso a trovarti!

MaryGi ha detto...

che bella vacanza!!! sono posti sempre magnifici da visitare...la ciclabile di Linz è bellissima, l'ho fatta qualche anno fa...quasi tutta in discesa paesaggi stupendi e poi prendere il trenino al ritorno... falla appena puoi (evita solo i periodi di alta stagione...)
ciao
MGrazia