venerdì 29 luglio 2011

Estate

Non fa più caldo, anzi fa fresco, molto fresco e piove ogni giorno, dovrei esserne felice ma forse non lo sono del tutto.
Non amo l'estate, è ormai noto, quest'anno poi è ancora più rumorosa del solito, sembra che nessuno abbia più voglia di dormire, di essere cortese, di sorridere, una massa di musoni a cui non va mai bene niente, che ben oltre la mezzanotte schiamazza senza sosta incurante di chi magari al mattino va a lavorare, forse proprio per rendere agevole la loro vacanza.
Poi piove e il paese si quieta, come per magia non si sente più nessuno, io ho in mano una tazza di tea bollente, la stufa è accesa, tranquillità .... ma ....
Ma piovendo continuamente non posso utilizzare la bici e mi sento triste, mi mancano i chilometri di ciclabile, ma nello stesso tempo sono felice di poter godere della tranquillità di casa ..... 
Da sempre divisa a metà fra una parte precisina e puntuale che ama l'inverno, il freddo e la tranquillità che si porta appresso, e l'altra parte che invece ama il "rumore" della musica, dei concerti, il movimento ....

1 commento:

Gisella ha detto...

Si si ti capisco! Io sono molto felice che non faccia caldo perchè odio essere tutta sudata e appiccicaticcia....però non so se essere del tutto contenta che faccia così fresco...troppo!!! Siamo costantemente insoddisfatte, peccato non saper goder dell'attimo presente che viviamo, forse sarebbe un ottimo modo per essere felici!!! Ciao Gisella