giovedì 17 giugno 2010

Settimana strana

Proprio strana quest'ultima settimana, ma è periodo di attesa.
Il grande concerto dei Muse è passato ed ha lasciato ampi strascichi di grande felicità e voglia di cantare che la realtà di tutti i giorni non è riuscita a smontare, per fortuna.
Ciò non toglie che sia periodo di attesa, mi manca la serenità necessaria per sedermi al mio tavolo e creare, mi manca la calma necessaria per leggere.

Prima attesa: i risultati di Ale, sicuramente promosso visto che la lettera tanto temuta non è arrivata, anche perchè mi avrebbe alquanto stupito avendo in bilico solo 2 materie, ma resta da sapere se sarà promozione a pieni voti o meno. E fino a domani pomeriggio c'è da attendere, in casa non si dice nulla, Ale non vuol saperne di parlarne, si attende ..... poi sabato si parlerà di progetti estivi, di cosa fare, dove andare ....

Seconda attesa, decisamente meno piacevole, ma è periodo di pagamenti, tasse e vecchie sanzioni di altrui causa, un salasso infinito a fronte di poco, molto poco, ma c'è da pagare e non voglio soffermarmi su cose che mi farebbero solo arrabbiare.

Intanto continuo la mia produzione di bavaglie, devo farne ancora 7 ..... però dopo una quindicina, non ne sono più così entusiasta.

Ma n
onostante tutto questo, negli ultimi due giorni, anche a causa del tempo terribile fatto di acqua, fresco e buio, mi sono lasciata prendere da un raptus crocettoso e mi sono buttata sui 6 gufetti Glendon Place .... sono quasi finiti .... sono bellissimi!!!
A breve la foto del lavoro finito.

Nessun commento: