domenica 28 febbraio 2010

Sal salpin

Sono sempre qui con la mia caviglia per aria, dovevo camminare in 5 giorni, ne sono passati 17 e sono ancora qui impossibilitata a muovermi.
Fra pronto soccorso - dove visto che non sono una sportiva professionista mi è stato detto di aspettare e al massimo camminare sul tallone, a riuscirci - e il medico di base che trova impossibile che io non cammini, ma non spiega e non tenta nulla, alla fine mi sono trovata un fisioterapista che mi aspetta nartedì, così finalmente potrò avere una risposta chiara.
Così in attesa di rimettermi in moto e in attesa di mollare il divano, mi sono messa in pari con il Sal Salpin a cui mi ero iscritta con un mese di ritardo.

Ecco gennaio.

Un paesaggio innevato ricamato su lino verde con schema di Lilli Violette.
Non è propriamente uno schema natalizio, è forse più invernale, ma mi piaceva tanto.
In più ho deciso di personalizzarlo facendo i fiocchi di neve che cadono dal cielo con delle perline bianche (che non ci sono ancora perchè devo ordinarle).



Mentre questo è febbraio.

Sempre schema
Lilli Violette, lavorato su lino naturale.
Questo schema è decisamente natalizio e mi piace tantissimo; con ogni probabilità ha già una sua destinataria.

Al momento preferisco aspettare a confezionare i lavori non appena mi viene l'idea giusta.

10 commenti:

Rosanna ha detto...

Margherita, sono dolcissimi questi due ricami!

fataltimone ha detto...

lilli violette fa sempre degli schemi romanticissimi, con dei colori stupendi.
mi piacciono entrambi e il primo con quegli abati è molto natalizio, credimi! :-)

Angela ha detto...

che belli questi due ricami molto natalizi!

Anto:o) ha detto...

Sono bellissimi!!!
Mi dispiace che sia ancora "azzoppata"...speriamo che la fisioterapista riesca a rimetterti in piedi!

Un abbraccio
Anto:o)

Sachertorte ha detto...

Belli, belli, belli! E poi Lilliviolette è una garanzia!!!!
Anche io credo che prossimamente opterò per schemi invernali e non necessariamente natalizi...ma tanto basta che si tratti di paesaggi innevati e omini di neve che si pensa comunque al Natale!!!! Un bacione, N.

lolly ha detto...

Proprio belli!!Brava brava.. ciao

lorena
http://www.ricamaeamaconme.splinder.com/

Mo' ha detto...

sono uno piu' dolce dell'altro!! bravissima!

piccipocci ha detto...

Complimenti veramente. Mi piacciono entrambe ^_^

SULLEALIDELLAFANTASIA ha detto...

Bellissimi...sara' un Natle stupendo...

PuntoCroce ha detto...

Ciao carissima Margherita!!! Ho letto della tua disavventura e non sai quanto mi dispiace... le caviglie sono delicate e ci vuole un po' di tempo perchè tutto torni a posto, anche se mi auguro che ciò avvenga il prima possibile!!!
Vedrai che con l'aiuto del fisioterapista nel giro di qualche seduta ti sentirai meglio!!
Grazie Margherita, grazie per essermi stata SEMPRE vicina, per aver commentanto ogni post con dolci parole di conforto...
Sai, ora mia madre sta molto molto meglio: grazie al suo fisioterapista ha iniziato ad alzarsi da sola e a fare qualche passo...continuerà poi con gli esercizi che le sono stati assegnati per recuperare (per quanto possibile) l'uso degli arti.

Bellissimo il tuo ricamo, complimenti!!

Ti auguro una ripresa veloce veloce e ti abbraccio con tutto il cuore... a presto
Maria Rosa