mercoledì 29 luglio 2009

Io ricamo qui


Innanzitutto, visto che sono terribilmente in ritardo, voglio ringraziare Donatella di Girotondo di Fili che mi ha dato un premio, è sempre così bello riceverli.
Dovrei girarlo a 10 di voi, ma non so scegliere, ormai la lista di blog che seguo è lunga e non voglio togliere merito a nessuna di voi: lo dedico a tutte voi che passate di qui, alla vostra voglia di cose belle, alla vostra vena artistica.
E adesso passo al motivo del mio ritardo: mi collego poco al PC perchè in questi giorni, complice uno stage pomeridiano di batteria di mio figlio, mentre lo aspetto io mi trasferisco qui a ricamare.
E' un parco pubblico che si trova a Caderzone, lontano da strade trafficate, dove il massimo del rumore sono i bimbi che giocano e l'acqua che scorre nel ruscello adiacente.

Armata della mia borsa in juta mi faccio dapprima 10 minuti di strada di buon passo e poi mi trovo una bella panchina all'ombra di un pino sotto cui ricamare; e li passo il pomeriggio, con un po' di musica dal mio Ipod, la curiosità di alcune persone, il vento fra gli alberi che rinfresca.

E cosa sto ricamando?
Be visto il caldo che mi stende, ho pensato ad un Jeux d'hiver di Madame LaFee, cosa meglio di un po ' di neve per pensare al fresco ....

3 commenti:

Donatella ha detto...

felicissima che tu lo abbia gradito!

cavolacci e ci credo che preferisci stare fuori a ricamare, mamma che bel posto....posso raggiungerti?????
bacione

tarta ha detto...

non sei proprio lontanissima .... potrei anche raggiungerti ... parto la amttina presto e il pomeriggio lo passo li anch'io ^_*

Nonna Papera ha detto...

Grazie mille per esserti iscritta al mio blog candy e anch'io sono d'accordo con te sul discorso del premio, prorpio oggi ho scritto un post sul mio blog e indetto un sondaggio per sapere cosa ne pensano gli altri.
Buone vacanze!
Nonna Papera