sabato 4 ottobre 2008

Punto croce


Oggi, pomeriggio di acquisti finalmente, e senza muovermi da casa; è quasi un mese che rimando di giorno in giorno questo momento e finalmente ci siamo, è il mio momento degli acquisti. Apro il computer, devo decidere dove andare, facciamo un paio di negozi visto che non ho molto tempo, cosa compero? Che lotta, ogni volta è sempre la solita storia, svaligerei letteralmente i negozi, ogni cosa è sempre più bella e più utile dell'altra, come se in casa non avessi nulla da ricamare.
Entro a fare un giro nel negozio di 123Stitch in America, il mio fornitore ufficiale di cose crocettose oltre oceano, oltre a tutto il necessario per Winter Queen di Mirabilia, qualche carineria come alcuni filati DMC Satin, delle perline e un Needle Minder, la calamita per aghi che magari è la volta buona che smetto di perderli, nonchè il numero appena uscito di Just Cross Stitch Ornaments dedicato al Natale, che come al solito utilizzerò pochissimo, ma è troppo bello!!! Non vedo l'ora che arrivi il tutto, ma quanta pazienza ci vuole dall'America a qui....
Mi sono limitata negli acquisti, devo entrare a Casa Cenina; qui faccio solo una mega wish list da ordinare appena possibile - quando arriva 123 Stitch, così ci sono sempre pacchettini preziosissimi in arrivo - con tanti bottoni che mi serviranno per un lavoro che sto creando (appena ho il tempo di mettere insieme le idee), spille e spillini di Sajou - che meraviglia! - e adesso arrivano loro: i lini tinti a mano, uno più bello dell'altro, ma quale scegliere? Qualcuna di voi che li ha già usati, sa darmi qualche consiglio? Premetto che vorrei crearci uno schema personale.

1 commento:

Chiara ha detto...

ciao Margherita! io uso questi lini e sono splendidi! ho provato sia queli della silkweaver che della sugar maple e mi trovo benissimo!