martedì 28 ottobre 2008

In cucina

Eureka! Ho inventato una nuova ricetta, non sono impazzita, tranquille e non voglio certo far concorrenza a quella mega cuoca di Cetty.
Solo che grazie ad una parola straniera non ben compresa, detta in cucina fra una pentola a pressione che sbuffava e la musica di contorno di certo non bassa, è saltata fuori una nuova ricetta "Le giuliette ed i romei"
Partendo da "julienne", parola francese, siamo arrivati alle giuliette ed i romei sono arrivati per fare compagnia alle giuliette, che tradotto non sono altro che delle polpette tonde di manzo con contorno di pomodori e verdure tagliate appunto a julienne, una ricetta semplicissima ma che, grazie anche al nome, ha avuto un successo strepitoso.

Nessun commento: