venerdì 3 ottobre 2008

Ad un'amica

A volte mi chiedo quanto questa vita sia giusta, quando vedi tutta la cattiveria gratuita e impunita che gira in questo mondo, quando vedi delle persone care, sulla cui bontà e disponibilità agli altri potrei mettere la mano sul fuoco sapendo benissimo di non perderla, soffrire tanto, mi chiedo se davvero sia giusto.
Questo pensiero è dedicato ad un'amica carissima ed alla sua famiglia, a suo figlio che sta combatteno una grande lotta con la leucemia; non posso che dir loro forza, forza, forza, non demordete mai.
Non posso esserle vicino di persona, ma il mio pensiero è con lei, e con tutta la sua famiglia sia la mia preghiera che suo figlio possa guarire presto.

1 commento:

Cetty ha detto...

Grazie per la tua visita che ricambio prontamente. Mi unisco a te nella preghiera e nella speranza che la gente smetta di professare la cattiveria come ragione di vita.
Basterebbe che si evitasse di fare agli altri cio' che non si desidererebbe mai ricevere per essere tutti migliori.
Sembra molto banale ma e' la pura verita'.
Sinceramente
Cetty